PLoS sperimenta la open peer review

PLOSPolicyL’editore open access PLoS ha annunciato che darà, agli autori che pubblicano nelle proprie riviste, la possibilità di allegare al loro lavoro la storia della peer review.
L’editore ha in pratica aggiunto una opzione che permetterà agli autori di decidere se pubblicare o meno la sequenza completa della revisione del loro lavoro includendo la lettera di accettazione del redattore capo, i commenti dei revisori e le risposte degli autori per ogni fase di revisione del manoscritto.

Questa peer review “open” avrà un proprio DOI, molto utile per i revisori in quanto darà visibilità al loro lavoro, solitamente non riconosciuto.
I revisori potranno decidere se firmare le revisioni, facendo comparire il proprio nome accanto ai lavori pubblicati, oppure rimanere anonimi.

Lo scorso anno PLoS aveva firmato la lettera aperta per la open peer review di ASAPbio riconoscendo che questo tipo di revisione, aumentando la trasparenza del processo di valutazione, potrebbe essere vantaggiosa per la comunità scientifica. Questi benefici includono l’aumento della responsabilità sia da parte del revisore che dell’editore, l’opportunità di istruire gli studenti sul processo della revisione tra pari, il  miglioramento della comprensione dell’articolo da parte dei lettori e la possibilità di dare credito al lavoro del revisore.

PLOS Open Data Collection

PLOSPolicyNell’ambito delle Collection di PLOS segnaliamo una nuova sezione, l’Open Data Collection, che raccoglie una selezione di articoli pubblicati sulle riviste di questo editore riguardanti aspetti chiave di questa tematica (ad esempio gli aspetti etici della pubblicazione dei dati riguardanti la salute pubblica, la gestione dei dati aperti, la loro archiviazione, la condivisione e l’uso, ecc). Al momento sono stati selezionati 26 articoli ma la Collezione verrà aggiornata regolarmente con articoli di ricerca ed altri contenuti quali blog post o editoriali. Tutti i contributi possono essere scaricati, stampati e riutilizzati secondo la logica di accesso aperto alla ricerca sostenuta da questo editore.

PLoS ALM Reports

ALMreportsL’applicazione ALM Reports (Article Level Metrics) dell’editore PLoS è destinata a ricercatori, istituzioni, finanziatori e editori scientifici interessati a cercare articoli pubblicati da PLoS e visualizzarne le metriche.
Gli articoli si cercano utilizzando un’apposita maschera dotata di filtri di ricerca (parole chiave, istituzioni ecc.) e dalla lista dei risultati è possibile selezionare tutti o una parte degli articoli per visualizzarne i report. I dati di ogni articolo sono presentati in 5 categorie (Viewed, Cited, Saved, Discussed, Recommended) e possono essere visualizzati in 4 diverse modalità: Article usage and citations as a function of age, Article usage and Mendeley bookmarks as a function of age, Article usage by subjet category, Research articles by location.
PLoS chiede agli utenti di partecipare al perfezionamento di questo strumento inviando feedback all’indirizzo: alm@plos.org

PLoS Cloud Explorer

PloscloudexplorerPLoS Cloud Explorer è un’applicazione web, in fase beta, creata per supportare le ricerche per aree disciplinari degli articoli pubblicati da PLoS. Questo strumento rende più semplice esplorare le tendenze della ricerca e visualizzare la correlazione esistente tra le diverse aree tematiche attraverso un grafico interattivo che mostra il numero di articoli per area di ricerca. Utilizzando una cloud di parole che identificano i soggetti specifici dei singoli ambiti disciplinari si può accedere direttamente al sito di PLoS per visionare gli articoli.
Per la consultazione della Cloud Explorer è consigliato l’utilizzo di Chrome.

PLoS’ New Data Policy

PLOSPolicyL’editore PLoS ha attivato una nuova policy sulla pubblicazione dei dati della ricerca. Rispetto alla politica originaria agli autori che sottopongono articoli a qualunque rivista PLoS, a partire dal 1 marzo 2014, è richiesto non solo di rendere disponibili i dati relativi ai risultati delle loro ricerche ma anche di dichiarare in maniera trasparente il repository selezionato per il deposito dei dati.

PLOS Opens

PlosopensBibliosan20L’editore PLoS ha annunciato un nuovo blog, chiamato PLOS Opens, dedicato alle innovazioni legate alla diffusione dell’informazione scientifica. Come anticipato dal nome, il blog non sarà solo incentrato sull’Open Access ma su tutte le istanze legate all’apertura e condivisione della ricerca scientifica come open sources, open standards, open review, ecc.

PLOS Open Evaluation

PlosLabsbibliosan20Plos Labs, gruppo all’interno di Plos che si occupa di realizzare nuovi strumenti per la comunicazione scientifica, ha realizzato Open Evaluation, uno strumento che consente la revisione di articoli scientifici a un ampio pubblico a differenza della peer review tradizionale. La valutazione prevede l’assegnazione di un giudizio di merito su quattro voci predefinite: Your Personal Interest, Importance to Science and Shared Knowledge, Validity and Scientific Merit, Writing Presentation and Clarity, a cui si aggiunge l’opzionale Appropriate Journal and Audience.
Al momento è in fase beta e si basa su un sistema di partecipazione ad invito.