L’innovativo studio di fattibilità del Max Planck Institute sull’open access

openaccessBibliosan20La Digital Library del Max Planck Institute, uno dei principali esponenti del movimento dell’Open Access,  ha recentemente pubblicato uno studio sulla fattibilità del passaggio da un sistema economico di pubblicazioni scientifiche per abbonamenti ad un modello interamente ad accesso aperto. Lo studio, intitolato Disrupting the subscription journal’s business model for the necessary large-scale transformation to open accessè il primo che si basa su un’analisi quantitativa e conclude affermando che i soldi attualmente investiti dalle biblioteche per gli abbonamenti sono più che sufficienti a coprire le spese per uno spostamento risolutivo verso l’accesso aperto.  Questa proposta è stata il tema centrale dell’ultima conferenza mondiale sull’open access Berlin 12. A breve verranno pubblicati i risultati delle discussioni relative a questa proposta sotto forma di una dichiarazione di interesse che tutte le organizzazioni che finanziano la ricerca saranno invitate a sottoscrivere. Ricca di spunti di riflessione è la risposta dell’International Association of STM Publishers  in cui vengono sottolineate alcune criticità dello studio come, ad esempio, il diverso livello di adesione al modello Gold Open Access da parte delle varie discipline o la necessità di mantenere parallelamente anche il modello Green Open Access.

Per seguire il dibattito su Twitter: #berlin12

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...