I bibliotecari e l’Open Access

openaccessBibliosan20I bibliotecari possono, e devono, essere parte attiva nel sostenere il movimento dell’Open Access. Prendiamo spunto da un interessante blog post per elencare alcune delle possibilità che hanno i bibliotecari per dare il proprio contributo al movimento:

  • Creare all’interno del sito della biblioteca una pagina dove parlare del movimento (ad esempio in forma di domande e risposte)
  • Creare delle guide che possono essere scaricate e/o stampate
  • Promuovere corsi o seminari per sensibilizzare i propri utenti sull’importanza dell’accesso aperto alla ricerca scientifica
  • Inserire le riviste ad accesso aperto nel catalogo della propria biblioteca rendendole più visibili
  • Creare e gestire l’archivio istituzionale, in quanto esperti nel gestire dati e documenti e nell’attribuire i metadati per il recupero delle informazioni
  • Fornire assistenza nella scelta della rivista OA dove pubblicare
  • Illustrare le possibilità offerte dalle licenze Creative Commons

Voi cosa fate? Avete qualche suggerimento?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...