10 miti da sfatare sull’editoria ad accesso aperto

Segnaliamo un interessante preprint, appena pubblicato su PeerJ, che vuole sfatare quelli che sono i dieci argomenti divenuti i più controversi con l’emergere del movimento dell’Open Science nel mondo della comunicazione scientifico/accademica.
I “miti” sono stati identificati attraverso una discussione su Twitter e presentati nell’articolo senza nessun particolare ordine di importanza. Tra di essi troviamo l’impact factor come garanzia di qualità, l’obbligo da parte degli autori del trasferimento del copyright dei propri articoli, il ruolo della peer review e la legittimità dei database “globali” (Web of Science, Scopus).
Questo articolo è inteso dagli autori come un punto di riferimento per la lotta alla disinformazione che circonda la scienza aperta ed è corredato anche da una bibliografia estremamente dettagliata ed aggiornata.

Di seguito riportiamo l’infografica presa dal testo che elenca i 10 miti che sono stati sfatati nell’articolo:

10 myths

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...