Un punto di vista diverso sull’Open Access

oa-badge-2Segnaliamo un interessante intervento apparso sul blog Scholarly Kitchen che offre una serie di riflessioni sul perché le biblioteche, a fronte del costante taglio dei budget, continuano a sottoscrivere i costosi abbonamenti dei periodici senza “sfruttare” le opportunità offerte dall’Open Access.
L’autore vede le principali ragioni di questa situazione nel cosiddetto Big Deal: contratti con gli editori di periodici elettronici che offrono la possibilità di accedere a tutto il catalogo, in aggiunta agli abbonamenti selezionati dall’acquirente, pagando un prezzo forfettario. Questo modello contrattuale, nel tempo, ha inevitabilmente portato le biblioteche a dover “sacrificare” risorse economiche destinate alle monografie per poterne sostenere le spese di fatto onerose.

E allora perché non non sfruttiamo l’Open Access e in particolare il green Open Access (auto/archiviazione in archivi aperti istituzionali o disciplinari)?
Perché il green Open Access non ha modificato l’utilizzo delle risorse economiche da parte delle biblioteche?
In che modo può l’Open Access condizionare la cancellazione degli abbonamenti sottoscritti dalle biblioteche?
Questi ed altri sono i quesiti posti dall’autore che segnala alcune criticità del modello dell’Open Access a causa delle quali, a suo parere, il movimento Open Access non è, ad oggi, riuscito a garantire ampio accesso aperto alla letteratura scientifica (sgravando le biblioteche dei costi degli abbonamenti) senza alcuna forma di embargo.

Buona lettura!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...