The art of science blogging

duty_callsI blog ultimamente sono oggetto di un rinnovato interesse da parte della comunità scientifica in una doppia veste: come mezzo di divulgazione, utilizzato da giornalisti scientifici, ricercatori e istituzioni, e come strumento per il recupero e la selezione dell’informazione. Una delle caratteristiche più interessanti dei blog è l’interazione autore/lettore che crea un flusso di informazione che va al di là della semplice diffusione di concetti scientifici e, nel caso di blog con scopi divulgativi, li rende comprensibili anche ad un pubblico di non esperti. Questo ritorno è in parte dovuto all’affermarsi delle pratiche di condivisione  tipiche del web2.0, in particolare gli rss-feed e i social network, che permettono la diffusione virale dei contenuti. Per individuare blog di interesse sono utili siti che raccolgono, con criteri diversi, blog scientifici, ad esempio ScienceBlogs, ResearchBlogging, e ScienceSeeker. Anche diversi editori scientifici ospitano sui propri siti numerosi blog, spesso organizzati per aree tematiche. Tra questi, PLoSBlogs e nature.com blogs. Per chi volesse approfondire l’argomento segnaliamo la bibliografia The Science of Science Blogging Literature .

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...